nera

 

È stato arrestato ieri per spaccio, intorno alle 21.30, un ragazzo di 23 anni di origini marocchine,  pregiudicato e irregolare. È atteso per oggi il rito direttissimo. In via dello Scalo, zona nota alle forze dell’ordine per la compra vendita di stupefacenti, gli agenti insospettiti da un taxi in attesa da diversi minuti sotto a un condominio, hanno deciso di fermare il conducente per un controllo dopo che a bordo era salito il giovane con un zaino. Fermato il veicolo l’uomo è fuggito, abbandonando lo zaino sul sedile posteriore della vettura e dopo un inseguimento degli agenti, a piedi e in auto, il ragazzo è stato fermato in Via Ranuzzi, con 250 euro un contanti in tasca. La perquisizione dello zaino ha permesso alla Polizia di stato di trovare più di un chilo di hascisc in vari pacchetti, oltre che un taglierino e due bilancini di precisione. 

 

 

I carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno hanno arrestato un 41enne italiano per danneggiamento aggravato, minaccia e porto di armi od oggetti atti ad offendere. L’uomo è finito in manette per aver preso a mazzate l’automobile parcheggiata di un coetaneo, durante una discussione scaturita in strada per motivi sentimentali legati a una donna. Recatesi nell’abitazione della vittima, i militari hanno fermato l’aggressore che si stava allontanando a bordo di un veicolo. Trovato in possesso di una mazza da baseball, il 41enne è finito in manette. Sottoposto in un primo momento agli arresti domiciliari, l’arresto è stato convalidato in sede di rito direttissimo, il 41enne è ora sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

 

 

In ultimo, una vicenda a lieto fine: una sessantenne bolognese ha indirizzato una lettera al questore Gianfranco Bernabei per ringraziare la Polizia per averla aiutata a ritrovare l’attrezzatura da sci rubata dal suo garage lo scorso 25 giugno e messa in vendita da un ragazzo rumeno di 18 anni sul sito subito.it. La donna ha tenuto a manifestare la sua gratitudine per l’attenzione ricevuta al suo caso: «Sebbene irrilevante a confronto di più importanti e impegnative indagini per il contrasto alla criminalità, tuttavia a mio avviso testimonia grande attenzione al cittadino nella tutela dei propri beni, anche se di modesto valore economico".